Se di recente Hai notato che il tuo computer Windows 10 non funziona correttamente, hai problemi ad aprire alcuni programmi o non puoi più accedere al sistema perché hai dimenticato la password di accesso, il tuo computer potrebbe dover eseguire un processo di formattazione.

In questo articolo ti mostreremo, in modo semplice ma molto dettagliato, come formattare un PC Windows 10. Ti dico che questo è fattibile in diversi modi: utilizzando il disco di installazione, un supporto USB o, ancora, utilizzando il BIOS

Prima, tuttavia, Ti suggerisco di fare un buon backup dei tuoi dati, così potrai accedervi in ​​seguito.

Come formattare un PC Windows 10
Come formattare un PC Windows 10

Puoi anche leggere: Come reinstallare Windows 7 senza perdere file

Operazioni preliminari

Prima di entrare nel vivo del tutorial, spiegheremo cosa devi fare per formattare Windows 10, ci sono alcune operazioni preliminari che devi fare, per evitare problemi e inutili perdite di tempo. Per saperne di più, continua a leggere.

Fai un backup

Poiché la formattazione consiste nell’eliminazione del contenuto di tutti i file sull’unità in cui è installato il sistema operativo, Ti invito a fare un backup dei dati che contiene se desideri accedervi in ​​un secondo momento. Per i backup, puoi utilizzare un disco rigido esterno e spostare tutti i tuoi file personali sul disco rigido.

Ripristina Windows 10

Prima di procedere con la formattazione del computer, potresti considerare di eseguire un ripristino del sistema operativo, utilizzando gli strumenti speciali offerto da Windows 10. Utilizzo della funzione Ripristina PCAd esempio, è possibile eseguire un riavvio completo del sistema, riportare il computer allo stato di fabbrica, ripristinare gli stessi programmi, servizi, ecc.

Lo lascerà come hai trovato il tuo PC al momento dell’acquisto o quando hai installato il sistema operativo per la prima volta, cancellando tutti i tuoi dati personali.

Anche potresti considerare di fidarti dei punti di ripristino, che vengono creati automaticamente ogni volta che si verificano eventi rilevanti per il sistema (ma possono anche essere generati “manualmente”) e attraverso i quali è possibile riportare il computer ad una condizione precedente a quella.

Si dovrebbe notare che la funzione agisce sul sistema operativo in generale, senza causare la perdita di dati.

Come formattare un PC Windows 10

Ora scopri, nel dettaglio, quali sono i passaggi da seguire per formattare completamente Windows 10. Puoi avere successo nel tuo obiettivo in diversi modi: tutto è spiegato di seguito.

Come formattare Windows 10 con DVD

Per rinnovare il tuo computer, puoi prima considerare attendibile il disco di installazione del sistema operativo. Quindi, se vuoi formattare Windows 10 con DVD e lo hai già a tua disposizione, inserisci il DVD in questione nel lettore CD / DVD collegato al tuo computer.

Te lo ricordo PC più recenti non hanno un lettore CD / DVD integrato. Tuttavia, per ovviare a questo, è sufficiente ricorrere all’utilizzo di un lettore esterno.

Se non hai ancora il DVD di Windows 10, puoi crearlo da solo trovando il file ISO del sistema operativo e masterizzandolo su un disco.

Scarica il file ISO

Per scaricare il file ISO, è possibile utilizzare Microsoft Media Creation Tool– Software messo a disposizione dalla stessa azienda di Redmond che permette di scaricare l’immagine ISO di Windows 10 e creare il supporto di installazione del sistema operativo utilizzando qualsiasi versione di Windows.

È molto facile da usare, completamente gratuito e non richiede installazione. Per scaricarlo:

  1. “Vai al sito web” dedicato allo strumento e fare clic sul pulsante Scarica strumento ora.
  2. Una volta completato il download, “Apri il file .exe ottenuto” e, nella finestra che appare sullo schermo, fare clic sui pulsanti Sì e OK.
  3. Dopo, “Seleziona l’opzione Crea supporto di installazione” (Unità flash USB, DVD o file ISO) per un altro PC e fare nuovamente clic sul pulsante Avanti (due volte di seguito).
  4. Se in seguito desideri utilizzare il disco su un PC con funzionalità diverse da quella che stai utilizzando, innanzitutto “Deseleziona la casella Usa opzioni consigliate per questo PC”.
  5. Quindi utilizza i menu a discesa appropriati per definire le impostazioni di lingua, edizione e architettura per la tua versione di Windows.
  6. Poi, “Seleziona l’opzione File ISO”, premere nuovamente il pulsante Avanti, indicare la posizione sul computer in cui si desidera salvare il file ISO di Windows 10 e fare clic sul pulsante Salva.
  7. Dopo aver salvato, “Ottieni un disco vuoto”, inseriscilo nel registratore collegato al PC e segui le sue istruzioni.

Adesso, se non intendi formattare completamente il disco del tuo computer, cancellando tutto il suo contenuto, ma vuoi installare una nuova copia di Windows 10 su una partizione separata, crea una partizione sul tuo disco.

Quindi, se il computer su cui stai per agire è quello interno, lascia il floppy disk nel registratore e riavvia il PC, in caso contrario rimuovilo prima e inseriscilo nel lettore CD / DVD del computer che ti interessa nel.

Indipendentemente dal tuo caso

Ora, indipendentemente dal fatto che tu avessi già il DVD di installazione di Windows 10 o dovessi crearlo:

  1. “Fare clic sul pulsante Inizio (quello con l’icona di Windows).
  2. “Fai clic sull’icona Impostazioni” (quello a forma di ruota dentata) nel menu che si apre e, nella finestra che compare sul desktop, “Seleziona l’elemento Aggiorna” e Sicurezza e poi la voce Ripristina nel menu a sinistra.
  3. Poi, “Premi il pulsante Riavvia ora” nella sezione Avvio avanzato a destra, fare clic su Usa un dispositivo nella schermata Scegli un’opzione, quindi “Seleziona il disco di installazione di Windows 10” della lista.
  4. Attendi fino a quando non viene visualizzata la schermata per avviare l’installazione del sistema operativo, quindi “Seleziona la lingua”, il formato dell’ora, l’unità di valuta e il layout della tastiera utilizzando i menu a discesa e fare clic sui pulsanti Avanti e Installa.
  5. Se ti chiede di inserire il codice Product Key di Windows, “Scegli se farlo ora o più tardi”.
  6. Se richiesto, specificare anche l’edizione del sistema operativo che si desidera installare, “Fare clic sul pulsante Avanti”, seleziona la casella per accettare i termini di utilizzo e fai nuovamente clic sul pulsante Avanti.
  7. Poi, “scegliere l’opzione per eseguire un’installazione personalizzata “Formattando l’intero disco rigido del PC o installando il sistema operativo in una partizione dedicata.
  8. Nel primo caso “Seleziona il disco rigido del tuo PC” Dall’elenco proposto, fare clic sul pulsante Formato e quindi sul pulsante OK.
  9. Nel secondo caso, semplicemente “Seleziona la partizione di riferimento”.
  10. Se non hai ancora creato la partizione, prima “È necessario selezionare l’unità in cui si desidera installare il sistema operativo”, quindi fare clic su Nuovo, immettere il numero di megabyte allocati nel campo corrispondente di seguito, fare clic su Applica e quindi su OK.
  11. Dopo, “Premi il pulsante Avanti per continuare con il processo di installazione”. Dopo diversi riavvii, sentirai la voce di Cortana, l’assistente virtuale di Microsoft, che ti spiegherà alcune informazioni.
  12. Poi, “Segui il processo di configurazione iniziale proposto”, durante il quale dovrai specificare se il PC è per uso personale o commerciale, accedere con il tuo account Microsoft o crearne uno locale e regolare tutte le altre preferenze. Infine, ti mostrerà il desktop e potrai iniziare a utilizzare Windows 10.

Come formattare Windows 10 da USB

Non hai il disco di installazione di Windows 10 e / o non hai un lettore CD / DVD (o quello che hai è rotto)? Nessun problema. Puoi formattare Windows 10 da USB.

Per fare questo, prima assicurati di avere una pendrive a tua disposizione con una capacità di almeno 8 GB. Suggerisco che la pendrive sia completamente vuota.

  1. Dovresti “Apri la pendrive con il software” (con cui formatterai Windows 10 senza CD), utilizzando, anche in questo caso, Microsoft Media Creation Tool, lo strumento “Distribuito direttamente da Microsoft” per scaricare la ISO di Windows 10 e generare il supporto di installazione che ti ho già detto nel passaggio precedente, relativo alla creazione del DVD di Windows.
  2. Perciò, “Collega la pendrive a una delle porte USB del tuo computer”, scarica lo strumento di creazione multimediale, avvia il file .exe corrispondente e, nella finestra che si apre sul desktop, fai clic sui pulsanti Sì e OK.
  3. Poi, “Seleziona l’opzione Crea supporto di installazione” (Unità flash USB, DVD o file ISO) per un altro PC e fare nuovamente clic sul pulsante Avanti (due volte di seguito).
  4. Se vuoi utilizzare la pendrive su un altro PC con caratteristiche diverse da quelle che stai utilizzando, innanzitutto “Rimuovi la casella di controllo Utilizza opzioni consigliate” per questo PC, quindi utilizzare i menu a discesa per definire la lingua, l’edizione e la configurazione della struttura della versione di Windows.
  5. Adesso, “Scegli l’opzione USB Flash Drive” Nella schermata Scegli supporto, fare di nuovo clic sul pulsante Avanti, selezionare l’unità flash dall’elenco e fare nuovamente clic sul pulsante Avanti.
  6. Dopo “Attendi il download di Windows 10 da Internet” poiché l’unità flash USB è formattata e impostata come unità di avvio, quindi fare clic sul pulsante Fine.
  7. Quindi, se vuoi andare a esibirti sul computer corrente, “Lascia la pendrive collegata” Y “Riavvia il sistema”, partendo da esso e procedendo all’eventuale creazione di partizioni, formattando il PC e installando Windows 10, come ho già spiegato nelle righe precedenti.
  8. Se, al contrario, devi lavorare su un altro PC, “Disconnetti prima la pendrive dalla workstation in uso” e inseriscilo in una delle porte USB del computer che ti interessa.

Come formattare Windows 10 dal BIOS

Come formattare Windows 10 dal BIOS
Come formattare Windows 10 dal BIOS

Oltre a quanto già indicato nelle righe precedenti, potresti prendere in considerazione la formattazione di Windows 10 dal BIOS. Nel caso non lo sapessi, il BIOS è un piccolo software che risiede su un chip situato sulla scheda madre del computer che fa funzionare tutte le periferiche del PC rendendole disponibili al sistema operativo.

Tuttavia, sui computer rilasciati con Windows 10 (e Windows 8.x), è stato sostituito dal sistema UEFI, che eredita tutte le sue funzioni ma integra un piccolo sistema operativo completo.

Detto questo, puoi fare l’operazione in questione sia utilizzando gli strumenti memorizzati nella partizione nascosta con cui il tuo computer, sia utilizzando il DVD di installazione del sistema operativo o una pendrive con il sistema operativo, che se non lo possiedi già, puoi crearti seguendo le istruzioni che ti ho dato nelle righe precedenti.

Puoi anche leggere: 5 migliori programmi per recuperare i file dal tuo PC.

Leave a Reply