Quando menzioniamo la cronologia web di Google alle persone, pensano agli elementi che hanno digitato nella casella di ricerca di Google. Molte persone sono a proprio agio con il browser che memorizza queste informazioni. Google e altri motori di ricerca utilizzano questi dati per perfezionare i risultati di ricerca futuri, ma per quanto riguardacome visualizzare la cronologia di Google?

Tutto questo fa parte dello sforzo di Google per offrire ricerche personalizzate e pagine più veloci, la cronologia è molto facile da vedere e non coinvolge programmi di terze parti e qui ti mostreremo come farlo.

Come visualizzare la cronologia di Google 11

Come visualizzare la cronologia di Google Chrome

Passo 1: Devi accedere al tuo browser Google Chrome sul desktop.

Passo 2: Premi sulla tastiera Ctrl + H. In questo modo semplice sarai dentro chrome: // history /

Nota: Gli stessi tasti funzionano anche in Mozilla Firefox e Microsoft Edge.

Una bella caratteristica è che puoi agire sui tuoi dati memorizzati. Puoi utilizzare la casella di testo di ricerca per trovare un sito che non ricordi. Ad esempio, mentre cercavi un ristorante di recente, hai consultato molti menu online.

Successivamente, dovevi trovare quale dei menu aveva un antipasto di salmone e attraverso la cronologia puoi trovare quella ricerca che avevi precedentemente fatto.

Cosa c’è nella cronologia web di Google Chrome?

Quando utilizzi Google Chrome o altri prodotti Google, viene creata una voce di log che riflette le tue azioni. Puoi pensare alla cronologia web di Google come a un audit trail online della tua attività web.

Sebbene non memorizzi il contenuto della pagina, accetta l’URL, la favicon, il titolo della pagina e il timestamp delle pagine che hai visualizzato.

Nell’immagine qui sotto, puoi vedere che ho letto un’e-mail, controllato il tempo e visitato Amazon. Vedrai anche che la voce in alto ha registrato una ricerca su Google. Avranno tutti elementi diversi e dipende anche dalle impostazioni di Controllo attività di Google.

Come visualizzare la cronologia di Google 12

E a seconda delle impostazioni del tuo account, potresti vedere attività da altri dispositivi, come telefoni, computer e applicazioni di terze parti autorizzate.

Nello screenshot qui sotto, puoi vedere l’attività da un telefono cellulare e un altro computer. Puoi vedere questa attività nonostante tu abbia effettuato l’accesso su un altro PC.

Come visualizzare la cronologia di Google 13

Cronologia del browser: altri dati aggiuntivi

Immagino che le persone che non sapevano che i browser acquisiscono queste informazioni potrebbero essere un po ‘allarmate. Può essere inquietante vedere queste informazioni. Il rovescio della medaglia è che puoi anche utilizzare questo registro della cronologia web per trovare le pagine che visiti e dimentichi.

Ciò ti impedisce di ripetere le ricerche su Google. Alcune di queste impostazioni sono utili anche con altri prodotti Google.

Una nota importante è che Google Chrome non è l’unico browser che registra la tua cronologia web. Anche Mozilla Firefox e Microsoft Edge lo fanno. L’esempio seguente è di Microsoft Edge, che registra le query vocali in Cortana. Inoltre, la maggior parte dei siti Web registra anche le voci nei registri del server Web.

Come visualizzare la cronologia di Google 14

Alcuni di questi elementi possono essere trasferiti da un browser all’altro se sei connesso. Ad esempio, la tua ricerca di regali su Google utilizzando Google Chrome mentre sei connesso, se vai su Firefox, accedi a Gmail e quindi esegui una ricerca su Google, verranno visualizzate le query precedenti fatte dall’altro browser..

Come visualizzare la cronologia di Google 15

Come visualizzare la cronologia di navigazione di Google su un Android

Negli smartphone e nei tablet Google è uno dei browser preinstallati nel nostro sistema operativo, in questo possiamo vedere, cancellare e regolare la cronologia della nostra attività frequente quando entriamo.

Come in un computer desktop è estremamente semplice, vediamo i passaggi che dobbiamo seguire affinché il nostro browser ci mostri la cronologia.

Passo 1: Accedi al browser e in alto a destra dello schermo seleziona i tre punti che vengono visualizzati verticalmente, il tocco visualizzerà un menu di opzioni in cui devi toccare Cronologia.

Come visualizzare la cronologia di Google 16

Di conseguenza, vedrai tutti i siti Web che hai visitato con Google Chrome a partire dal più recente.

Come visualizzare la cronologia di Google 17

Come puoi vedere la cronologia cancellata da Google

Forse pensi che quando elimini la cronologia di navigazione in Google non ci sia nulla da fare. Tuttavia, non è così. Tramite programmi di terze parti è possibile ottenere informazioni che sono state cancellate definitivamente per errore. Tra alcuni dei programmi è possibile utilizzare quanto segue:

  • MiniTool Power Data Recovery

Questo programma ti permette di recuperare tutta la cronologia cancellata del tuo browser, la sua modalità di utilizzo presenta un’interfaccia semplice ed intuitiva che potrai utilizzare senza alcun problema seguendo un paio di passaggi.

Passo 1: Cominciamo avendo già il programma scaricato e installato nel nostro sistema, avviamo l’applicazione e in questo modo ci chiederà da quale unità vuoi recuperare le informazioni e la cronologia, se hai più dischi devi selezionare quello principale su il tuo computer.

Come visualizzare la cronologia di Google 18

La cronologia del nostro browser di default si trova nella cartella di installazione di google situata sul nostro disco principale al seguente percorso: C: Users Username AppData Local Google Chrome User Data Default.

Per questo motivo quando il programma MiniTool Power Data Recovery chiedici di selezionare il nostro disco, dobbiamo scegliere il disco C come unità principale.

Comunque tieni presente che il percorso a volte varia a seconda del nome che diamo al nostro computer, puoi scoprirlo anche in questo modo: puoi digitalizzare il seguente comando nella barra di google, chrome: // version / e in questo modo vedremo le informazioni in modo più dettagliato.

Come visualizzare la cronologia di Google 19

Passo 2: Quando si seleziona il disco, il programma eseguirà una scansione nella cartella Google, una volta mostrata la cartella è possibile interrompere la scansione e verificare che sia la maschera corretta e selezionare l’opzione di salvataggio.

Come visualizzare la cronologia di Google 20

Passaggio 3: Nella finestra successiva è necessario configurare una directory per poter memorizzare i file, assicurandosi in questo modo che lo spazio venga mantenuto libero per poter recuperare la cronologia di navigazione che è stata cancellata.

Come recuperare la cronologia utilizzando la memoria cache

Per utilizzare questo metodo è necessario farlo dal computer connesso a Internet e verificare che la cronologia del browser sia stata eliminata.

Passo 1: Immettere il CMD o il prompt dei comandi all’avvio o premendo i tasti finestre + R e premere accetta.

Passo 2: Durante l’esecuzione è necessario scrivere il seguente codice: ipconfig / displaydns e premere Invio sulla tastiera, attendere un paio di secondi fino al completamento del processo.

Come visualizzare la cronologia di Google

Quando il processo è completo, mostrerà tutta la cronologia dei siti più recenti che hai visitato, quelli che sono stati cancellati per qualche motivo.

Cos’è la cache

La memoria è un elemento chiave per l’elaborazione e ci sono diversi tipi diversi per mantenere il tuo computer senza intoppi. Alcuni sono progettati per attività a breve termine e altri per un uso a lungo termine, come l’archiviazione, Ma entrambi sono ugualmente importanti in termini di software e hardware di un computer.

Sebbene la funzione più ovvia della memoria sia archiviare file e informazioni, è anche responsabile di molte altre applicazioni, come la codifica e il recupero dei dati.

È qui che la cache è importante poiché è progettata per far funzionare un dispositivo in modo più efficiente lavorando con altri componenti. Di per sé, potrebbe non essere così utile, ma la cache gioca un ruolo chiave nell’elaborazione se combinata con altre parti.

Mantenere nella cache i dati a cui si accede di recente consente di eseguire più rapidamente le operazioni, anziché utilizzare lo stesso set di istruzioni in rapida successione per utilizzare i dati da parte del software.

Ciò rende la memorizzazione nella cache una parte fondamentale dell’informatica moderna.

Cos’è il CMD?

CMD è una forma abbreviata della parola comando ed è anche il modo più breve per chiedere a Windows di avviare il prompt dei comandi. Ad esempio, in Windows 10, puoi utilizzare la finestra Cerca o Esegui per cercare cmd ed eseguire il prompt dei comandi invece di digitare il nome completo.

Perché è utile il prompt dei comandi?

Sebbene sia probabilmente più difficile per gli utenti normali apprendere e utilizzare il prompt dei comandi piuttosto che le applicazioni moderne con interfacce utente grafiche, questo strumento può essere utile in determinate situazioni.

Uno dei motivi principali per cui il prompt dei comandi è utile è che ti consente di eseguire più comandi uno dopo l’altro, il che significa che puoi usarlo per automatizzare le attività.

Ad esempio, quando si crea uno script semplice, è possibile creare un batch di comandi che vengono eseguiti automaticamente in momenti specifici di propria scelta (come quando si accede a Windows, quando si chiude Windows o solo quando si fa doppio clic sul file batch) .

Potresti anche essere interessato: Come trovare il tuo dispositivo mobile utilizzando Google

Un altro punto di forza del prompt dei comandi, soprattutto rispetto alle applicazioni con interfacce utente grafiche, è che ci fornisce una linea diretta di comunicazione con il sistema operativo.

In altre parole, se conosci i comandi corretti, puoi fare di più con il prompt dei comandi che con una normale app. Sebbene l’utilizzo del mouse per lavorare con Windows sia generalmente sufficiente per la maggior parte degli utenti, il prompt dei comandi offre un maggiore livello di controllo sul sistema operativo, offrendo accesso a opzioni e strumenti che altrimenti non sarebbero disponibili.