Potresti pensare che alcuni dei tuoi amici abbiano modificato le loro impostazioni sulla privacy in questo modo non puoi vedere le foto o altri contenuti che sono stati pubblicati nel loro calendario, se questo è il tuo caso, non preoccuparti più, in questo blog ti mostriamo come visualizzare i profili privati ​​di Facebook senza essere amici.

Ma prima di arrivare a questo, per ovvi motivi, non è possibile visualizzare informazioni veramente private, ovvero limitano la privacy su Facebook. Ma nonostante, puoi vedere le informazioni pubbliche, ma che è stato nascosto dagli utenti nelle loro agende o in parti del social network che non possono essere ricercate. Prenditi il ​​tuo tempo per leggere questa guida e, soprattutto, cerca di seguire le istruzioni che ti darò con attenzione e coscienza.

Come visualizzare i profili Facebook privati
Come visualizzare i profili Facebook privati

Puoi anche leggere: Come sapere chi visita il mio profilo Facebook

Come visualizzare i profili Facebook privati ​​senza essere amici

Come ho accennato poche righe sopra, se sei arrivato a questa guida per visualizzare i profili personali su Facebook senza essere amici, devi sapere che, purtroppo, non puoi farlo.

Onestamente, non puoi nemmeno essere un membro di Facebook perché il social network (correttamente) tutela la privacy dei tuoi utenti non consentendo ad altri di vedere il contenuto che ha l’opzione “Solo per me o i miei amici”. (A meno che non siano amici dell’utente).

Tuttavia, se una persona decide di rendere visibili determinati post solo alle persone nella sua lista di amici, può farlo prova a inviare loro una richiesta di amicizia, che richiede la creazione di un account Facebook.

Quindi, se non hai ancora creato un account Facebook, correggilo immediatamente seguendo le istruzioni in quest’altra guida. Prossimo, invia una richiesta di amicizia al profilo che ti interessae se viene accettato dall’utente, vedrai i messaggi pubblici nel tuo post.

Visualizza le informazioni nascoste sui profili Facebook

Sei un membro del famoso social network di Mark Zuckerberg e, nonostante tu sia amico di alcuni utenti, non capisci perché non riesci a vedere le informazioni nascoste sul tuo profilo Facebook, probabilmente perché hanno deciso di nasconderlo ad alcuni utenti, compreso te.

Cosa puoi fare per provare a vedere queste informazioni? Crea un secondo profilo e invia all’utente una nuova richiesta di amicizia per provare a vedere le informazioni che gli sono nascoste. Ecco come puoi farlo.

Come creare un secondo profilo Facebook

Prima di fare questo processo e vedere come creare un secondo profilo su FacebookRicorda che i social network vietano di avere più profili (soprattutto se sono fake). Per questo motivo, la procedura deve considerare che stai violando i termini del servizio, il che potrebbe comportare la chiusura dell’account stesso.

Su smartphone e tablet.

Se preferisci creare il tuo account Facebook secondario tramite smartphone e tablet:

  1. “Avvia l’applicazione ufficiale del social network” sul tuo dispositivo Android o iOS e, se necessario, esci dal tuo account principale premendo prima (≡) e poi “Selezione Logout” (due volte di seguito);
  2. Nella schermata che si apre in basso, fare clic su Accedi a Facebook, fare clic su Avanti/Rete, “Introduci il tuo nome” insieme al tuo nome di fantasia nelle caselle di testo fornite e fai clic su Avanti;
  3. Nelle schermate seguenti, “Inserisci la data di nascita che vuoi utilizzare” per l’account secondario, fai nuovamente clic su Avanti, inserisci il tuo sesso (maschio o femmina);
  4. Fare clic su Usa indirizzo e-mail e “Inserisci l’indirizzo email” che vuoi utilizzare per creare un nuovo account, possibilmente un indirizzo temporaneo;
  5. Per questo mi raccomando Posta di 10 minuti, un servizio che funziona benissimo con facebook e ciò ti consente di ricevere un’e-mail temporanea semplicemente effettuando l’accesso;
  6. Per ultimo, “Inserisci la password dell’account Facebook” che hai appena creato, fai clic su Avanti e poi su Accedi;
  7. Non dimenticare “Conferma indirizzo email temporaneo” che hai precedentemente fornito inserendo il codice che hai ricevuto nella casella corrispondente.

Una volta creato il tuo secondo account Facebook, chiedi all’interessato di diventare amico accedendo al suo profilo e cliccando sul pulsante blu “Aggiungi agli amici”. Se la persona accetta la tua richiesta, puoi vedere maggiori informazioni su di lei (a seconda delle tue impostazioni sulla privacy).

Dal tuo computer

Per creare un nuovo account Facebook dal tuo computer:

  1. “Accedi alla home page del rete sociale, clicca il () nell’angolo in alto a destra (nella barra blu) e seleziona Esci dal menu che si apre;
  2. Dopo esserti disconnesso dal tuo account Facebook, “Crea un nuovo account compilando il form” che appare sullo schermo;
  3. Nei campi corrispondenti, “Inserisci il nome che vuoi usare” (dal momento che questo è un account secondario a scopo di test, puoi usare un nome di fantasia);
  4. Oppure un numero di cellulare o un indirizzo email (consiglio di utilizzare un indirizzo temporaneo) e una password;
  5. Per creare un account e-mail temporaneo, “Consiglio di usare Posta di 10 minuti perché questo servizio è pienamente compatibile con Facebook;
  6. Consente di ricevere un’e-mail temporanea tramite un semplice login a quello luogo.
  7. Prossimo, “Inserisci la data di nascita che vuoi utilizzare” per il tuo profilo secondario, il genere di appartenenza (maschio o femmina);
  8. Per ultimo, “Clicca su Crea account”;
  9. La prima volta che accedi al tuo nuovo account Facebook, “Confermare l’indirizzo email” che hai fornito in fase di registrazione inserendo il codice che hai ricevuto nella casella di testo.

Fatto ciò, chiedi alla persona che ti interessa di diventare tuo amico su Facebook: vai sul suo profilo e clicca su “Richiesta di amicizia”.

Altre soluzioni da considerare

Se vuoi vedere i profili personali dei tuoi figli su Facebook Per assicurarti che non si mettano nei guai sul social network, puoi ricorrere alle applicazioni di Controllo dei genitori.

Se non ne hai ancora sentito parlare: hanno funzioni integrate Tracciano tutto ciò che fai sui dispositivi che controlli, dal testo che digiti sulla tastiera ai siti che visiti e alla tua attività sui social media (incluso Facebook).

Una delle app di controllo parentale più popolari è Qustodio, disponibile per dispositivi Android e iOS e ti consente di tenere traccia di tutto ciò che fai sul dispositivo che controlli: le applicazioni che usi, le chat che hai e gli account dei social media a cui hai accesso.

Qustodio
Qustodio

Altre caratteristiche

Qustodio proteggere un dispositivo gratuitamente e utilizza le funzionalità di base: per gestire più dispositivi e sbloccare tutte le funzionalità è necessario acquistare un abbonamento premium, che parte da 42,95€ all’anno.

Ti consiglio di non abusare dell’applicazione di controllo parentale o di monitorare le azioni di altri utenti (come il tuo partner o i tuoi amici), poiché ciò non solo viola i termini del servizio, ma è una grave violazione della privacy.

Puoi anche leggere: Come avere due account Facebook sullo stesso cellulare

Leave a Reply