Sempre più persone utilizzano i video per esprimere le proprie idee e mostrarsi. Un video registrato senza audio non è completo perché il suono fa apparire un video molto più realistico.

Come registrare il tuo schermo Android con audio interno?

In passato, la registrazione audio interna su Android è severamente limitata da Google, tuttavia la versione KitKat del sistema operativo Android ha finalmente consentito agli utenti di smartphone Android di registrare gli schermi dei propri dispositivi.

Ma registrare l’audio interno chiaro e perfetto non è un compito facile a causa della politica del sistema operativo Android secondo cui le app di registrazione dello schermo non hanno il permesso di registrare l’audio interno del telefono o tablet Android dopo la versione Lollipop da Android.

La registrazione del suono interno tramite il microfono è una soluzione alternativa, ma rileva il rumore di fondo mentre è in corso lo screenshot.

Registra schermo Android con audio interno

Come creare una registrazione audio interna sui tuoi dispositivi Android? In questo articolo, ti mostrerò 3 modi diversi per registrare i tuoi video di gioco con registrazione audio interna su telefoni o tablet Android senza Root.

  1. Registra l’audio del sistema interno con le app di registrazione dello schermo Android
  2. Registra l’audio interno di Android con una scheda di acquisizione
  3. Registra l’audio interno di Android con Bandicam e l’emulatore Nox

Nel caso in cui desideri registrare video di gioco con audio e voce fuori campo su computer Windows o Mac e stai cercando un software di registrazione dello schermo per aiutarti a trovare questo lavoro, dovresti provare Filmora screen che è un registratore dello schermo leggero oltre a un editor video .

Puoi registrare fino a 120 fps per un gameplay frenetico, aggiungere marcatori a fotogrammi importanti durante la registrazione e le sue potenti funzionalità di modifica ti consentono di tagliare e modificare rapidamente e facilmente le tue clip con un’ampia gamma di strumenti professionali. Inoltre, puoi aggiungere annotazioni o cursori o effetti di testo al video audio registrato.

Parte 1: registra l’audio del sistema interno con le app di registrazione dello schermo Android

Per molto tempo, l’unico modo per registrare l’audio interno con uno smartphone Android era tramite il microfono esterno del dispositivo. Questo metodo di registrazione audio presentava molti svantaggi, tra cui una scarsa qualità audio e l’acquisizione di rumori di fondo fastidiosi.

Esistono diversi modi per registrare l’audio del sistema ed evitare di produrre registrazioni dello schermo dal suono terribile. Ciascuno dei metodi include l’uso di app o dispositivi di acquisizione dello schermo di terze parti, poiché Android Lollipop e le versioni successive del sistema operativo Android non offrono ancora una soluzione efficace a questo problema.

1. Usa il registratore dello schermo Mobizen con audio interno

Recentemente, la società RSUPPORT ha sviluppato l’applicazione Mobizen Screen Recorder che è dotata di tutti gli strumenti essenziali per la registrazione dello schermo, consentendo anche ai suoi utenti di registrare solo il suono prodotto dal proprio smartphone durante la sessione di registrazione dello schermo.

Puoi scaricare questa applicazione gratuitamente nel Google Play Store, ma se decidi di installarla sul tuo telefono Android, dovresti essere paziente poiché questa applicazione contiene annunci pubblicitari.

Dopo aver installato con successo Mobizen Screen Recorder sul tuo smartphone Android, dovresti avviare l’applicazione e cercare l’icona a forma di ingranaggio delle impostazioni, situata nell’angolo in alto a destra dello schermo. Tocca l’opzione Audio e, prima di procedere ulteriormente, assicurati che l’audio sia attivo.

Una volta abilitata la funzione Audio, vedrai il menu Opzioni che offre funzioni esterne e interne. Se selezioni l’opzione Interno, indicherai all’applicazione di registrare solo il suono prodotto dal gameplay del videogioco che stai registrando o un video di YouTube che stai riproducendo mentre è in corso la sessione di registrazione dello schermo.

Il risultato che otterrai è un audio cristallino sulla registrazione dello schermo, ma l’app Mobizen funziona bene solo con i telefoni Samsung e LG Android, quindi se disponi di un dispositivo Android di terze parti, questa app potrebbe avere prestazioni inferiori.

Scarica Mobizen dal Google Play Store

2. Registra l’audio interno da un microfono su Android con lo screen recorder AZ

Se decidi di utilizzare questo metodo per registrare l’audio interno, assicurati che la stanza in cui avviene la registrazione sia completamente silenziosa, poiché il microfono che stai utilizzando può captare sia i suoni esterni che l’audio interno.

Puoi scaricare gratuitamente il registratore dello schermo AZ da Google Play. Una volta completata l’installazione, avvia l’app e tocca l’icona Impostazioni. Questa applicazione non registrerà l’audio finché non abiliterai questa opzione, quindi devi individuare la funzione Registra audio nel menu Impostazioni.

A questo punto, dovresti uscire dall’applicazione e premere la bolla dalla A alla Z sul lato dello schermo del tuo Smartphone. Tocca l’icona Registra per avviare la sessione di registrazione dello schermo e procedere con l’esecuzione di tutte le azioni che desideri acquisire con il tuo dispositivo Android. L’audio verrà registrato contemporaneamente al video. Quando sei pronto, fai scorrere la barra delle notifiche e interrompi la sessione di registrazione dello schermo.

Per estrarre il file audio, dovrai trasferire la registrazione dello schermo che hai effettuato con AZ Screen Recorder su un PC ed eseguire questa azione con un software di editing video. Potrebbe essere necessario creare diverse registrazioni dello schermo del tuo Smartphone prima di ottenere l’audio perfetto perché il microfono del dispositivo catturerà tutto il suono che può catturare, sia esterno che interno.

Scarica AZ Screen Recorder su Google Play Store

Parte 2: registra l’audio interno di Android con una scheda di acquisizione

Le schede di acquisizione sono molto più che registratori dello schermo, poiché servono principalmente come ponte tra un PC e il dispositivo di cui si sta tentando di acquisire lo schermo.

Le schede di acquisizione sono spesso utilizzate dai professionisti, nonostante il loro prezzo, semplicemente perché consentono loro di registrare registrazioni dello schermo di alta qualità, creare trasmissioni in diretta e registrare audio interno da qualsiasi dispositivo a cui sono connessi, inclusi gli smartphone Android.

La maggior parte delle schede di acquisizione è dotata di un proprio software di registrazione dello schermo, quindi il processo di regolazione delle impostazioni video e audio dipende dalla scheda di acquisizione che possiedi. Se hai una scheda di acquisizione Il gatto puoi avere il controllo completo sul processo di registrazione audio utilizzando la funzione di acquisizione del suono di Elgato.

Questo potente strumento ti consentirà di mixare suoni da più fonti, selezionare quali microfoni verranno utilizzati durante una trasmissione in diretta e regolare la musica e i volumi del suono. Tuttavia, se vuoi utilizzare Elgato devi assicurarti che il tuo PC supporti questa scheda di acquisizione e dovrai connettere il tuo smartphone Android a questo dispositivo.

L’utilizzo delle schede di acquisizione per registrare uno schermo sul tuo smartphone può essere troppo costoso poiché le schede di acquisizione vengono spesso utilizzate come parte di apparecchiature di gioco professionali utilizzate per lo streaming o l’acquisizione di giochi su Xbox o PS4.

Potrebbe interessarti: i 10 migliori giochi gratuiti per tablet

Parte 3: registra l’audio interno di Android con Bandicam e Nox Emulator

Anche se potrebbe non essere il modo più semplice per registrare l’audio interno sul tuo smartphone, è probabilmente la soluzione migliore se desideri creare registrazioni ad alta risoluzione dello schermo del tuo smartphone e registrazioni audio interne professionali allo stesso tempo.

Prima di poter avviare una sessione di registrazione, devi prima installare Bandicam sul tuo PC. Questo software può essere utilizzato per la produzione di registrazioni dello schermo di alta qualità del tuo desktop e offre anche ottime opzioni di registrazione audio.

Inoltre, avrai bisogno di un emulatore Android, un’applicazione che invia le immagini del tuo schermo Android a uno schermo più grande, collegato al tuo dispositivo Android. Il Nox App Player ti consentirà di eseguire le applicazioni che desideri registrare sul tuo PC.

L’emulatore NOxPlayer ha una funzione di registrazione, mentre il software Bandicam può essere utilizzato per acquisire le attività del desktop e l’audio del sistema durante una sessione di registrazione dello schermo. Quindi si consiglia di utilizzare sia Bandicam che NoxPlayer per registrare l’audio sul video del telefono Android su PC.

Questo metodo di registrazione audio interna su un dispositivo Android è utilizzato al meglio se desideri creare registrazioni audio ad alta risoluzione che possono essere successivamente modificate e utilizzate nel montaggio finale della registrazione dello schermo che hai prodotto con il software Bandicam e l’app Nox. . È così che abbiamo scoperto come registrare l’audio interno dei tuoi telefoni e tablet Android.