¿Come inserire barre di errore verticali in Excel? Quando crei grafici in Excel, stai tracciando punti dati su un asse X e un asse Y. Questo è utile per studiare i dati, ma se vuoi anche determinare l’andamento di quei punti, i dati dal tuoideale“O quanto varia nel tempo, devi fare uso del noto”Barre di errore”.

La tendenza verso il margine di errore e la deviazione standard è il motivo più comune per cui le persone utilizzano la funzionalità della barra di errore nei grafici di Excel.

Come inserire barre di errore verticali in Excel
Barre di errore aggiunte ai dati del grafico

Come inserire barre di errore verticali in Excel

Quando aggiungi barre di errore in Excel, puoi visualizzare un errore o una deviazione standard per ogni indicatore sul grafico.

Tuttavia, puoi utilizzare le barre di errore per scopi diversi. Fondamentalmente, ogni volta che si desidera includere punti alti e bassi accanto ai punti dati, le barre di errore possono essere d’aiuto.

Le barre di errore sono disponibili in Excel per grafici regionali, a barre, a colonne, a righe, a dispersione e a bolle.

Margine di errore e deviazione standard

Prima che tu possa imparare come aggiungere barre di errore in Excel, è importante capire cosa sono sia il margine di errore che la deviazione standard.

Il margine di errore è il “incertezza“Dal punto dati. Questo è comunemente usato nelle statistiche quando i dati provengono da un campione che rappresenta una popolazione molto ampia.

Il margine di errore ti dice quanto i dati del campione possono variare dal risultato “vero”Per l’intera popolazione.

Deviazione standard è un componente utilizzato per calcolare il margine di errore. La deviazione standard è una misura della diffusione dei tuoi dati. Ti dice quanti punti dati sono sparsi intorno alla media di tutti i punti dati.

Puoi calcolare tu stesso il margine di errore e la deviazione standard, Excel fornisce anche le funzioni di deviazione. Oppure puoi aggiungere barre di errore in Excel e lasciare che Excel faccia i calcoli per te.

Come aggiungere barre di errore in Excel

Aggiungere barre di errore in Excel, dovresti iniziare con un grafico che hai già creato.

  • Per iniziare, fai clic sul grafico, quindi seleziona il pulsante Elementi grafico (il simbolo +) nell’angolo in alto a destra del grafico.
  • Spunta la casella “Barre di errore“Per abilitare le barre di errore sul grafico. Quindi selezionare la freccia a destra delle barre di errore di selezione.
  • La finestra pop-up che vedi ti offre diverse opzioni per impostare il margine di errore visualizzato dalle barre di errore sul grafico.

Prima di poter selezionare una qualsiasi delle opzioni preconfigurate, è importante comprendere il significato di ciascuna opzione e come funziona.

Opzioni della barra degli errori in Excel

Puoi scegliere uno dei tre opzioni barra di errore preconfigurato in Excel.

  • Errore standard: Restituisce l’errore standard per ogni punto dati.
  • Percentuale: Excel calcola e visualizza la percentuale di errore specifica per ogni punto dati.
  • Deviazione standard: Excel calcola e visualizza la deviazione standard, un valore, per tutti i valori.

La formula per calcolare la deviazione standard è un po’ complessa ed esula dallo scopo di questo articolo. Se vuoi calcolare tu stesso la deviazione standard e visualizzare invece quel valore, puoi farlo.

Nella barra degli errori a discesa, seleziona “Più opzioni“In fondo alla lista. Questo aprirà la finestra delle opzioni della barra di errore. Seleziona l’icona del grafico in alto per passare alle opzioni della barra di errore verticale.

Sopra Intervallo di errore, è possibile selezionare un valore fisso, percentuale o deviazione standard e immettere un valore nel campo Numero per specificare questi importi. Scegli “Errore standard”Per mostrare l’errore standard per tutti i punti dati.

Oppure puoi selezionare “Personalizzato”E scegli la tua deviazione standard calcolata dal tuo foglio di lavoro.

Seleziona la cella nel calcolo della deviazione standard per Positivo, Valore di erroreValore di errore negativo.

Questo mostra il valore della costante che rappresenta tutta la deviazione dal punto dati. Questo potrebbe essere un intervallo ampio, quindi potrebbe essere necessario regolare l’asse Y per ridimensionare l’estremità inferiore dell’intervallo in modo che non venga visualizzato sotto l’asse X.

Personalizzazione delle barre di errore in Excel

L’aiuto di Barre di errore Le funzionalità sono ancora più utili se hai calcolato il margine di errore nel tuo foglio di calcolo.

Questo perché le barre di errore mostrano l’intervallo di valori sopra e sotto ciascun punto dati sul grafico che rappresenta l’intervallo da cui si trova l’errore a ciascun punto sulla linea del grafico.

Altre opzioni della barra di errore personalizzata che consentono di perfezionare queste barre di visualizzazione includono:

Direzione: Visualizzazione della riga di errore su (Altro), solo sotto (Meno), o su e giù (entrambi).

Stile finale– Scegli Cap se vuoi una piccola linea orizzontale a ciascuna estremità della barra di errore, o scegli No Limit se vuoi solo la linea verticale.

Se selezioni l’icona di vernice o l’icona del pentagono, vedrai molti altri modi in cui puoi personalizzare le barre di errore per farle apparire come in Excel.

Questi forniscono la modifica della barra di errore standard di linea e colore, trasparenza e larghezza e molti altri. La maggior parte delle persone lascia queste impostazioni ai valori predefiniti, ma tieni presente che sono disponibili se desideri modificare il modo in cui vengono visualizzate. Barre di errore sul tuo grafico.

Parole finali

Potrebbe interessarti anche: Come fare un libro paga in Excel.

In generale, le barre di errore non sono necessarie nei grafici a meno che non si eseguano calcoli statistici e sia necessario mostrare l’errore di dimensione esistente per il set di dati di esempio in cui si trova.

Barre di errore in realtà sono molto importanti quando si cerca di trasmettere correlazioni o conclusioni utilizzando i dati, in modo che il pubblico capisca quanto siano accurati questi calcoli.