Se sei qui, probabilmente hai chiesto a Google “¿Puoi inviare cartelle via e-mail“E la risposta è” Sì. “So che è frustrante quando provi ad allegare una cartella in Gmail, ma invece si apre una cartella che ti chiede di selezionare i file, non le cartelle.

Ma come sempre, in Mundoapps.net ti portiamo la soluzione anche per questo…

Come allegare e inviare una cartella in Gmail (3 metodi semplici)

Metodo 1: comprimere la cartella e quindi inviare la cartella in Gmail

Leggi: Come scollegare il tuo account Gmail da Android o dal tuo PC

Fortunatamente, Gmail supporta cartelle compresse, come RAR, Zip e 7z.

Devi solo comprimere il contenuto della cartella e quindi allegare la cartella in Gmail. È così semplice. Ecco alcuni motivi per aiutarti a decidere se questo metodo è giusto per te:

Professionisti

  • Il metodo più veloce per inviare una cartella tramite Gmail.
  • Non sono richiesti servizi aggiuntivi.
  • Questo metodo consente di inviare facilmente più cartelle contemporaneamente.

Contro

  • Il destinatario deve decomprimere la cartella per accedere ai file
  • La cartella compressa deve avere una dimensione inferiore a 25 MB.
  • I file eseguibili (.exe) non sono consentiti poiché Gmail li blocca automaticamente.

Ora, se hai deciso di seguire questo metodo, ecco come puoi comprimere la cartella e poi allegarla facilmente alla mail che stai per inviare…

Come comprimere una cartella

Prima di iniziare, lascia che ti faccia una rapida introduzione…

Un file compresso è di dimensioni inferiori rispetto alla sua versione originale. Il vantaggio di combinare più file in un’unica cartella compressa lo rende estremamente facile invia come allegato di posta elettronica. Al giorno d’oggi, quasi tutti i sistemi operativi hanno la capacità di comprimere rapidamente file e cartelle integrati.

Sono un utente Windows, quindi la seguente guida può essere considerata come Come comprimere una cartella in Windows.

Ad ogni modo, ora lascia che ti mostri i passaggi dell’azione …

  • Per prima cosa, copia e incolla tutti i file (che vuoi inviare) in una nuova cartella che andremo a comprimere.
  • Quindi, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella, passare il mouse su Invia a e quindi fare clic su Cartella compressa (zippata).

Questa funzione unirà tutti i file in un’unica cartella compressa chiamata file che sarà di dimensioni molto più piccole.

  • L’ultimo passaggio è attendere alcuni secondi mentre viene creata una nuova cartella.

Nota: La nuova cartella avrà lo stesso nome della cartella originale ma alla fine avrà l’estensione “.zip”.

Suggerimento: puoi usare 7zip (uno strumento di compressione gratuito) per comprimere file e cartelle. Questo strumento fornisce funzionalità aggiuntive come la crittografia e fornisce anche una migliore compressione rispetto all’impostazione predefinita.

Il prossimo passo è inviare la cartella zippata, facciamolo…

Invia facilmente la cartella compressa in Gmail, Outlook, Yahoo Mail

Prima di inviare la cartella tramite qualsiasi servizio di posta, assicurati che la dimensione del file non superi il limite di 25 MB, poiché la maggior parte dei servizi di posta non consente file di grandi dimensioni.

Per verificare la dimensione della cartella compressa, è sufficiente fare clic con il tasto destro su di essa e scegliere Proprietà, lì saprai la dimensione esatta del file nella cartella compressa.

Non preoccuparti se la dimensione del file è superiore a 25 MB, passa al metodo successivo.

Ad ogni modo, inviamo una cartella in una e-mail …

  1. Componi una nuova email nel tuo Gmail, Outlook o Yahoo
  2. Scrivi un messaggio per il destinatario (non necessario ma super utile)
  3. Ora fai clic sul pulsante “Allega file” accanto al pulsante di invio, formato.
  4. Quindi seleziona la cartella Zip appena creata per allegarla a Gmail.
  5. Infine, fai clic su Invia.

Come ho detto prima, a meno che non ci sia un eseguibile nella cartella, dovresti essere in grado di inviarlo a chiunque. Altrimenti, Gmail lo bloccherà e non potrai inviare quell’email.

Ora ecco qualcosa per il ricevitore…

Decomprimi una cartella (parte ricevente)

  1. Per prima cosa, scarica il file allegato
  2. Quindi, fai clic con il pulsante destro del mouse sul file e seleziona “Estrai qui” (l’opzione più semplice)
  3. Ora WinRAR decomprimerà (decomprimi) il tuo file compresso e otterrai una nuova cartella, aprila e accedi ai file, è così semplice.

Questo era il metodo più semplice e veloce per inviare una cartella tramite e-mail, ma lo svantaggio di questo metodo è che A) i file .exe non possono essere inviati e B) i file più grandi di 25 MB non possono essere inviati anche in formato compresso.

Metodo 2: utilizza Google Drive per inviare file di grandi dimensioni in Gmail

Sappiamo che Gmail non supporta il caricamento diretto delle cartelle, ma Google Drive sì, quindi c’è un motivo per utilizzare Google Drive.

Google Drive ti consente di inviare file fino a 10 GB e, cosa più importante, si integra con Gmail in modo da poter inviare direttamente un’e-mail a una cartella Gmail con l’aiuto di Google Drive.

Di seguito ho elencato alcuni pro e contro di questo metodo:

Professionisti

  • Consente di inviare cartelle di grandi dimensioni fino a 10 GB
  • Puoi inviare tutti i tipi di file inclusi gli eseguibili (.exe).
  • Il ricevitore può visualizzare e scaricare direttamente il contenuto della cartella senza decomprimerla.

Contro

  • Hai bisogno di una connessione internet veloce per salire e scendere
  • Il destinatario può scaricare la cartella solo se è salvata sul disco Google del mittente
  • Il processo richiede un servizio online aggiuntivo (sebbene affidabile) e alcuni passaggi aggiuntivi, rendendolo un processo che richiede tempo.

Ora, se hai deciso di seguire questo metodo, assicurati di avere i file pronti in una delle cartelle.

Come caricare una cartella su Google Drive

  • Per prima cosa, vai su Google Drive e accedi
  • Quindi, fai clic sul pulsante “Nuovo” nell’angolo in alto a sinistra e seleziona “Carica cartella” da esso.
  • Ora seleziona la cartella dalla finestra di Explorer (che appare automaticamente) e fai clic su “OK” per caricarla.

Nota: è possibile selezionare solo una cartella alla volta. Ripeti il ​​processo per caricare tutte le cartelle che desideri.

Se la velocità di Internet è buona, la cartella verrà caricata rapidamente. In caso contrario, attendi che venga caricato.

Una volta caricato, apri Gmail nella nuova scheda e segui i passaggi seguenti…

Invia la cartella tramite Gmail utilizzando Google Drive

  1. Apri Gmail nella nuova scheda e fai clic sul pulsante di composizione.
  2. Compila la casella dei destinatari e scrivi il tuo messaggio
  3. Finalmente, fare clic sopra il pulsanteInserire File usando il onity “trovato in fondo
  4. Apparirà un Popup, dal quale devi selezionare la cartella che vuoi inviare e poi cliccare sul pulsante “Inserisci” in basso. Puoi tenere premuto il tasto Ctrl per selezionare più cartelle.
  5. Dopo aver fatto clic sul pulsante “Inserisci”, la tua cartella verrà automaticamente allegata all’e-mail come collegamento a Google Drive.
  6. Infine, fai clic su Invia.
  7. Dopo aver premuto il pulsante di invio, verrà visualizzato un nuovo popup che richiede l’autorizzazione come Condividi con 1 persona o attiva la condivisione del collegamento (chiunque abbia il collegamento può vedere la tua cartella)
  8. Puoi selezionare l’autorizzazione in base alle tue esigenze e non dimenticare di cambiare “Visualizza per modificare”
  9. Infine, fai clic sul pulsante di invio.
  10. Non importa anche se il destinatario con cui condividi non ha un account Gmail, riceverà il file o la cartella e potrà scaricare il tuo allegato.

Questi sono i due metodi più conosciuti che possono essere usati per inviare una cartella in una e-mail, ecco un altro metodo che puoi usare per trasferire file di grandi dimensioni …

Metodo 3: caricare file e cartelle di grandi dimensioni su servizi di condivisione file e inviare collegamento tramite e-mail

Se non vuoi utilizzare i metodi tradizionali menzionati, prova questo metodo di condivisione di file …

Un modo alternativo di inviare un’e-mail a una cartella compressa significa caricare la cartella sui servizi di condivisione file. Poiché questo è l’ultimo metodo, non inserirò pro e contro in questa sezione.

Puoi utilizzare servizi come:

Ci sono molti servizi di condivisione file gratuiti ea pagamento. Nella maggior parte dei casi, andrò con quelli gratuiti

Salva semplicemente la cartella nell’unità di archiviazione cloud e quindi invia un’e-mail al destinatario con un collegamento per accedere alla cartella senza darti accesso al resto dell’unità di archiviazione cloud.

Puoi anche leggere: Come chiudere ed eliminare definitivamente un conto PayPal

Conclusione

Sopra Mundoapps.net speriamo che tu abbia imparato Come allegare e inviare una cartella in GmailSe pensi che qualcosa debba essere menzionato, lascia il tuo commento.